Anthropologica 2015

Questione antropologica

Gli ostacoli sulla via di un nuovo umanesimo

 

a cura di L. Grion

 

 

Il Convegno Ecclesiale di Firenze – in programma per l’autunno 2015 – suggerisce la possibilità di dar corpo ad un rinnovato umanesimo. Si tratta di una sollecitazione importante, che riconosce e rilancia la centralità della cosiddetta “questione antropologica”, ovvero l’urgenza di una riflessione attenta ai diversi ambiti di vita nei quali  “ne va” dell’umano e del senso del suo stare al mondo. Cosa significa, oggi, porre la persona al centro della riflessione pratica? E a cosa conduce la sua messa in questione? Per rispondere – o iniziare a farlo – in modo adeguato, è necessario indagare il fenomeno umano nella sua complessità, analizzando i diversi aspetti che disegnano l’integralità dell’esperienza umana e individuando, per ciascuno, opportunità e rischi

Questo volume è stato pubblicato con il sostegno
della Regione Veneto, della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate, della Fondazione Antonveneta, della Fondazione CRUP e della Banca Popolare di Cividale



Anthropologica 2015_Introduzione.pdf
Documento Adobe Acrobat 396.2 KB
Anthropologica 2015_TestoIntegrale.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.9 MB

Sommario

 

“Anthropologica” e il cammino verso Firenze. Note introduttive (L. Grion)

Metodo

• La lezione di Emmaus. Il come e il cosa di un nuovo umanesimo cristiano (V. Sozzi)

• La riflessione antropologica alla prova di nuove e antiche povertà Educazione (G. Grandi)

 

Educazione

• Educare al tempo del gender (S. Zanardo)

• Scuola e famiglia insieme: il futuro dell’educazione (R. Presilla)

 

Comunicazione

• Sulla comunicazione che non c’è (S. Petrosino)

• I limiti del mio linguaggio non significano i limiti del mio mondo. Navigare oltre i confini (G. Piccolo)


Economia

• Nuovo umanesimo ed economia civile alla prova della globalizzazione (V. Zamagni)
• Il lavoro tra temporalità e spazialità. Una sfida? (G. Curcio)

Politica

• Il bene comune (N. Genghini)
• Legami sociali e democrazia (F. Mazzocchio)


Diritti

• Quale umanesimo per i rapporti affettivi? (F. Macioce)
• Il diritto nella catena di montaggio dell’esperienza. Nichilismo e nuovo umanesimo (A. Favaro)


Bioetica

• Scegliere la vita. L’aborto fra morale e diritto (L. Sesta)
• Morir bene o buona morte? L’umanità alla prova nel dibattito sull’eutanasia (L. Sandonà)


Accoglienza

• Dall’esclusione all’inclusione sociale. Esperienze e soluzioni possibili (S. Landra)
• Si può accogliere l’imprevedibile? La fiducia tra sicurezza e complessità (L. Alici)

Natura

• Naturalismo e smarrimento della differenza (A. Petagine)
• La questione ambientale. Tra negazionismi ed ecocentrismi antiumanistici (A. Peratoner)

Tecnica

• Postumanesimo o umanesimo integrale? Interrogativi sul futuro
dell’umano (L. Grion)
• Dalla medicina dei bisogni alla medicina dei desideri. Il caso dell’invecchiamento (F. Giglio)

Fede

• Laicismo, ateismo, umanesimo (A. Aguti)
• Sulla prossimità difficile. Note sul rapporto tra religione e democrazia (D. Pagliacci)

Tempo

• La Bibbia: il racconto dei tempi dell’uomo e del tempo di Dio (M. Girolami)
• Senso e futuro della storia nel nuovo umanesimo (G. Pasquale)


• Autori
• Indice dei nomi